Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
Website Logo
IT | EN
Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano
I Soci imbottigliatori
Palazzo Bandino
La Famiglia Valeriani da 6 generazioni vive a Palazzo Bandino tramandando di padre in figlio il piacere di produrre vini ed olio di qualità.
Quando i Reali di Casa Savoia venivano agli inizi del secolo a "passare le acque" e vedere il concorso ippico a Chianciano, nonno Beppe attaccava al calesse la Dora e portava il vino a villa Ramella dove loro abitavano.
Oggi l'azienda è condotta da Gabriele, agronomo, e dalla figlia Marta, che si occupa delle pubbliche relazioni.
Il vitigno che è principalmente coltivato è il Sangiovese, ottenuto da lunghe selezioni clonali fatte in azienda, la produzione è di circa 50.000 bottiglie, principalmente di Chianti Colli Senesi, e negli ultimi anni di Rosso e di Nobile di Montepulciano; questi ultimi prodotti nei poderi Colombelline e Morone a Montepulciano.
Qui, a metà strada tra Montepulciano e Montefollonico, su terreni calcarei di origine alluvionale con buona percentuale di limo ed argilla, con una esposizione ottimale al sole ed una brezza che risale dalla Val di Chiana si hanno le condizioni ideali per la coltivazione della vite e la possibilità di effettuare la vendemmia alla fine di Ottobre con la completa maturazione delle uve.
Localizzazione