x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
x
Website Logo
IT | EN
Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano

La sede del Consorzio

Inaugurata ufficialmente nel 2016, in occasione dei festeggiamenti dei 50 anni dalla Doc, l’attuale sede del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano è situata all’interno della Antica Fortezza di Montepulciano. Cuore della città, la Fortezza sorge nella parte più alta del borgo rinascimentale e ha al suo interno una storia millenaria. Dopo alcuni anni di inattività, il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano con i suoi produttori ha dato vita a uno dei progetti più ambiziosi, esempio più evidente dell’impegno del mondo del vino a sostenere il territorio di origine: il restauro della Fortezza. Al piano terra dell’ala ovest della Fortezza, gli uffici del Consorzio ospitano la direzione generale, il marketing e l’accoglienza per i produttori grazie a due sale polivalenti, tra cui l’antica sala detta “del Camino”, all’interno della quale si svolgono alcuni degli incontri periodici organizzati dal Consorzio. 
Il progetto di restauro della Fortezza di Montepulciano (di cui fa parte anche l’Enoliteca consortile – linkare la pagina dell’enoliteca) è partito nel 2007 e a questo hanno partecipato il Consorzio del Vino Nobile e l’Amministrazione comunale. L’intervento ha riguardato il completamento del piano terra e la ristrutturazione del primo piano, dove oggi si trova un distaccamento dell’Università di Kennesaw (Atlanta, Usa). Complessivamente l’intervento sulla Fortezza ha avuto una consistenza di quasi 3 milioni di euro, derivati anche da Fondi Regionali, Risorse CIPE e contributi GAL LEADER.