x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
x
Website Logo
IT | EN
Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano
I Soci imbottigliatori
Il Molinaccio di Montepulciano
Realizzato sui resti di un antico mulino dell'antica cittadina Medicea di Montepulciano è già rappresentato nelle antiche mappe catastali con il nome "Molinaccio". Oggi questo antico mulino, dopo un sapiente lavoro di restauro, riapre le porte come dimora di lusso, dove poter trascorrere piacevoli giornate immersi nell'assoluta tranquillità del nostro giardino, contornato da secolari querce, gli ulivi, il frutteto e la vigna . Nelle mura della vecchia "gora" di contenimento dell'acqua che, seguendo un canale e regolata da una chiusa, alimentava il mulino, è stata incastonata una moderna piscina. In alternativa alla soluzione classica, che prevede una aggiunta di prodotti chimici a base di cloro (candeggina), l’acqua della nostra piscina viene igienizzata con l’utilizzo del sale proveniente dalle Saline di Volterra, usato fin dall’antichità, Questa soluzione molto qualitativa e sicura, ma più costosa per la gestione, riduce grandemente le irritazioni cutanee e degli occhi, a tutto vantaggio de i nostri ospiti con la pelle delicata e sensibile. Inoltre favorisce il mantenimento della abbronzatura ed il galleggiamento. L’acqua risulta leggermente e piacevolmente salata. Dentro al bosco e lungo il torrente "Salcheto", che scorre lungo tutta la tenuta, Alessandro e Marco hanno realizzato un piacevole percorso dove fare lunghe passeggiate, attrezzato anche con due aree di sosta dove sedersi a meditare immersi nella natura. E’ possibile praticare il tiro con l'arco, antica disciplina di tiro e di caccia, sia sui tradizionali paglioni, posti nel campo che precede l'entrata del sentiero, che lungo tutto il percorso, ove sono posizionate 12 sagome 3 D di animali della zona. Il Molinaccio è soprattutto una bellissima azienda agricola che ha impiantato 2,3 ettari di nuovo vigneto negli ultimi 2 anni, 70% Sangiovese, 20% Merlot e il resto altre varietà locali. I 3,6 ettari di vigneto dell' azienda producono il nostro Rosso di Montepulciano DOC , Il Golo, il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, La Spinosa e il Vino Nobile di Montepulciano Riserva DOCG, La Poiana. Presso la prestigiosa ditta Nannoni, distilliamo le nostre vinacce in Grappa di Vino Nobile in selezione e con la collaborazione della Cipriani Liquori abbiamo ideato Il Finocchiaccio, infuso in alcool di finocchio selvatico coltivato in azienda. Non mancano gli alberi da frutto, in particolare le gustose susine “Coscia di Monaca”, e ulivi che servono per produrre l’olio consumato in azienda. Il nostro desiderio di essere ecosostenibili ci ha portato a iniziare il processo certificato di trasformazione in azienda biologica, che si concluderà nei prossimi anni, a depurare l’acqua del nostro pozzo rendendoci autosufficienti e a installare un impianto fotovoltaico che copra le nostre necessità energetiche e ci permetta di offrire ai nostri ospiti la possibilità di ricaricare gratuitamente la loro auto elettrica. Con grande piacere a cena possiamo preparare nel salone comune gustose pietanze locali con i prodotti del nostro orto e degustare insieme i nostri vini. A colazione potrete sperimentare le nostre crostate fatte con la marmellata che otteniamo dalla nostra frutta. A richiesta possiamo organizzare escursioni alla ricerca di tartufi. Da ultimo, ma non meno importante, non dimenticate di vedere la piccola collezione di manifesti pubblicitari degli anni tra le due guerre, posta nella grande sala da pranzo. A presto Alessandro e Marco
Localizzazione

La Poiana Vino Nobile di Montepulciano Riserva

Il 2012 per Il Molinaccio e i suoi vigneti è stato l'anno della svolta, infatti la conoscenza di Marco ha determinato l'inizio del realizzarsi di un sogno. Il Molinaccio di Montepulciano società agricola s.r.l. nasce nel Marzo 2012 , l'agriturismo viene migliorato , costruiamo la piscina e piantiamo ulteriori 2 ettari di vigneto sangiovese e merlot. Adesso la prima forte determinazione mia e di Marco è produrre vino dal vecchio vigneto ,che io con alcuni amici avevamo piantato a mano una cena dopo l'altra, che con grande pazienza mia moglie Edy ci preparava nel ormai lontano 2000 . Forse sarà stato un segno del destino ma la stagione fu una delle migliori che ho avuto da quando la vigna vecchia era stata piantata. I vigneti erano già inscritti all' albo del Vino Nobile di Montepulciano da anni e quindi non solo mettiamo ad invecchiare in botte La Spinosa 2012 ma decidiamo di comprarne un' altra e invecchiare ulteriore 25 ettolitri di vino, ottenuti dalla selezione del nostro miglior sangiovese, da tenere un altro anno ad invecchiare per produrre la nostra prima riserva di Vino Nobile di Montepulciano. Il nome ,visto che a noi piace usare il nome di animali locali, ci è subito chiaro. Da quando vivevo al Molinaccio passavo molto tempo ad osservare due Poiane che nidificano nelle querce al confine ovest sopra la vigna . La Poiana 2012 è un vino che racconta la passione che abbiamo per i vigneti .la natura e la nostra bella campagna toscana ,13 gradi precisi quindi non troppo alcolico , invecchiati in botte nuova da 25 ettolitri, di rovere francese Allier perchè il nostro sangiovese è in grado di sprigionare fantastici profumi di bosco e frutta e volevamo un legno che con il suo profumo dolce di vaniglia esaltasse la freschezza del bouquet del nostro vino, e non lo distruggesse come secondo me avrebbe fatto un rovere nostrano. Mio nonno Adamo Fanetti che di vino ne capiva mi diceva che il vino di Montepulciano " doveva essere un vino elegante diverso dal nostro vicino Brunello di Montalcino noi non godiamo dei venti che arrivano dal mare e rinfrescano i vigneti, da noi se vai troppo su di grado e di legno il sangiovese diventa ignorante troppo marcato , si deve esaltare l'eleganza e la raffinatezza dei nostri profumi e del nostro tufo terra arida ma ricca di fossili e ciottoli di antichi fiumi. Per finire siamo soddisfatti del vino che vi faremo assaggiare , adesso deve riposare almeno sei mesi in bottiglia ma io credo che darà il meglio di se dopo cinque o sei anni. Le bottiglie prodotte sono 3030 bordolesi e 127 magnum da 1,5 litri tutte numerate.

La Spinosa

Vino Nobile di Montepulciano, risultante dalla vinidicazione di uve al 90% Sangiovese e per il restante 10% Merlot. Invecchiato un anno in botte nuove di rovere francese Allier da 25 hl


Il Golo

Annata 2012 nostra prima produzione presentato ai Mercoledì del Nobile presso la Enoteca del Consorzio lo scorso 3 luglio 2013. Il Golo nasce da uve sangiovese al 90% e Merlot al 10%. Trascorre 2 mesi in botti di rovere francese Allier da 25hl. Il nome è la versione toscana di Rigogolo, uno splendido uccello visibile nelle nostre terre, mentre il viola ricorda la nostra siepe di lavanda ricca di farfalle a primavera

Grappa di Vino Nobile in selezione Il Molinaccio

Grappa di Vino Nobile di Montepulciano ottenuta dalla distillazione con metodo artigianale discontinuo delle sole nostre migliori vinacce di Nobile di Montepulciano lavorate in selezione presso la ditta Nannoni di Paganico (Gr)